Inviato da il
SOCIAL:

Nel 2011 il 65,6% degli spostamenti in Italia è avvenuto in auto

Secondo i dati emersi da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec l’auto è il mezzo di trasporto più utilizzato dagli italiani, nonostante i costi elevati.

Nel 2011 il 65,6% degli spostamenti in Italia è avvenuto in auto

Non bastano caro benzina e prezzi alle stelle della polizza assicurativa a fermare la voglia degli italiani di spostarsi sulla loro quattro ruote. Secondo un'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec su dati Isfort (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti), nel 2011 il 65,% degli spostamenti è stato effettuato proprio in auto. Se l'auto è riuscita ad aggiudicarsi il primato come mezzo di trasporto, questa è subito seguita al secondo posto dagli spostamenti su due ruote, a piedi o in bici (18,8%) e al terzo da quelli con i mezzi pubblici (11,4%). Ancora inferiore il gradino occupato invece da moto e scooter che raggiungono una percentuale del 4,2%.

Confrontando i dati relativi agli spostamenti effettuati in auto nel 2011, rispetto a quelli registrati l'anno precedente, quando il totale degli spostamenti effettuati in auto raggiungeva quota 64,3%, la crescita è stata pari a 1,3 punti percentuali,. In crescita comunque anche la percentuale di utilizzo dei mezzi pubblici (+0,7 punti percentuali rispetto al 2010). Ad aver subito una diminuzione è stata invece la quota degli spostamenti effettuati a piedi o in bici (che nel 2010 era del 20,8%). Stabile la quota di quelli in moto. Come ha tenuto a precisare l'Osservatorio Autopromotec, considerando che l'auto si conferma il mezzo di trasporto prediletto degli italiani, la revisione cui essa è soggetta, non è da considerarsi un mero adempimento obbligatorio, ma un imprescindibile elemento di sicurezza degli autoveicoli. Ecco perché il Codice della Strada prevede, in caso di mancata revisione, multe e sanzioni che possono arrivare anche al fermo amministrativo del veicolo. Al di là delle conseguenze amministrative, ciò che più conta è comunque dedicare alla propria vettura tutte le attenzioni necessarie, anche in termini di manutenzione, perché questo è essenziale per la sicurezza e la riduzione dell'inquinamento.

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Nel 2011 il 65,6% degli spostamenti in Italia è avvenuto in auto scritto da .