Inviato da il
SOCIAL:

Difende ragazza da molestatore: sparato in faccia

Benjamin Pessah, un ragazzo di 21 anni, è stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa nel tentativo di proteggere la sua fidanzata durante la festa di Halloween

Difende ragazza da molestatore: sparato in faccia

Benjamin Pessah, un ragazzo di 21 anni, è stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa nel tentativo di proteggere la sua fidanzata durante la festa di Halloween. A distanza di circa un mese dall’accaduto, il ragazzo è tornato a camminare dopo aver trascorso circa 1 mese in coma e dopo che i medici avevano detto ai parenti che il ragazzo aveva meno del 25% di possibilità di rimanere in vita. Benjamin e la sua fidanzata Carissa (20), stavano andando via da una festa a Fort Mason, San Francisco, quando un uomo ha iniziato a molestare la ragazza. Benjamin ha allontanato l’uomo, Hun Saelee (30), ma quest’ultimo è andato nella sua auto, ha preso una pistola e ha sparato in testa al ragazzo. Il fratello di Benjamin, presente alla festa, ha detto: “L’uomo ha svuotato il suo caricatore tra la gente e fortunatamente non ha colpito nessuno. Solo l’ultimo colpo è arrivato a segno ed ha colpito mio fratello in testa”. Arrivato in ospedale, i medici hanno detto ai genitori che il ragazzo non sarebbe sopravvissuto. “Non avrebbero voluto operare – ha detto il fratello – perchè era in condizioni ormai disperate. Solo dopo qualche accertamento hanno deciso di fare un estremo tentativo”. Dopo l’operazione, con il passare dei giorni, le condizioni di Benjiamin sono migliorate e il giorno del ringraziamento gli sono stati tolti i tubi dalla gola. La prima cosa che ha detto è stata “Ciao mamma”. La madre si è immediatamente commossa. Poco dopo il ragazzo si è alzato dal letto ed ha fatto i suoi primi passi intorno all’ospedale.

Fonte: Notizieshock

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Difende ragazza da molestatore: sparato in faccia scritto da .